APPARECCHI ORTODONTICI PERSONALIZZATI?

👍👍 [COME MAI PREFERISCO APPARECCHI ORTODONTICI PERSONALIZZATI?]

 

In questa pagina voglio farvi riflettere sul ruolo di una #corretta  diagnosi prima di pianificare una #terapia ortodontica correttiva di una malocclusione.

 

🎯Nelle pagine precedenti ho insistito sul concetto di diagnosi..

Avete imparato a comprendere come è la DIAGNOSI CHE FA LA TERAPIA!

 

Ora assodato questo concetto vi chiedo🤔:

 

In pazienti, specie se giovani, con la stessa età, con la stessa dentatura ma con diverse curvature delle vertebre cervicali .ad esempio per una mandibola posizionata indietro o con una scoliosi..il Trattamento Ortodontico potrà mai essere uguale?!

 

..Credo proprio di No....Perchè?...

 

E' presto detto se la diagnosi è differente capite bene come la terapia necessiti di #dispositivi individualizzati per ciascuna tipologia di paziente.

 

🆙L'Ortodonzia nei giovani pazienti,quindi, deve prevedere previsioni di crescita che riguardano strutture ossee e muscolari di distretti anatomici adiacenti come la colonna cervicale.

 

🌎 www.vincenzoitalofiore.it/chi-siamo

 

🎓Lo specialista in #Ortodonzia è un medico odontoiatra che ha conseguito un diploma di Specializzazione Universitaria di 3 anni post Laurea.

 

Si occupa della diagnosi e della terapia delle disfunzioni dell'articolazione temporo-mandibolare nonchè del trattamento delle #malocclusioni.

 

 

 

 

ORTODONZIA ORTOPEDICO FUNZIONALE:

previsione di crescita in un giovane paziente.

 

Il tracciato cefalometrico eseguito su una radiografia del cranio in proiezione laterale ci aiuta a diagnosticare una #malocclusione dentale e/o scheletrica sia in senso verticale che sagittale (di profilo).

 

 

Attraverso l'individuazione di precisi punti cranici e dentali, misurazione di angoli e distanze tra denti e ossa mascellari ad esempio, otterremo valori numerici che ci aiuteranno sicuramente a formulare una corretta #diagnosi ortodontica.

 

🎯La diagnosi ortodontica dovrà prevedere la #crescita fisiologica del giovane paziente e quindi formulare un piano terapeutico che non si limiti al solo momento terapeutico ma che guardi a lungo termine.

 

Nell'immagine qui postata si può notare come è possibile con software dedicati fare una previsione di crescita anche a 2-3 anni prima d'iniziare un trattamento ortodontico.

 

 

La terapia quindi anche con questa previsione guadagna di significato #funzionale.